Biologico

Diverso all’origine.
Dal 1986 sono 12 gli ettari che coltiviamo a vigneto su terreno calcareo, ricco di scheletro e roccia rossa trentina.

La nostra produzione è limitata a 90.00 bottiglie l’anno di cui 80.000 dedicate al TRENTODOC. I nostri vini provengono dalle uve biologiche di nostra produzione e da quelle di piccoli contadini certificati biologici della collina di Trento, ulteriore garanzia di superiorità per il nostro consumatore. La vendemmia al maso avviene rigorosamente a mano ed è vissuta ancora oggi come una festa contadina. La nostra idea di salvaguardare la salubrità delle uve e l’ambiente dove viviamo, ci ha indirizzati verso la coltivazione biologica.

Dalla vendemmia 2013 abbiamo ottenuto la certificazione biologica ICEA per il vigneto e per la cantina.
Lavorare con il metodo biologico significa sfruttare la naturale fertilità del suolo favorendola con interventi limitati, promuovere la biodiversità del nostro ambiente limitando o escludendo l’utilizzo di prodotti di sintesi e degli organismi geneticamente modificati (OGM).

La salubrità dell’ambiente che ci circonda e del nostro vino che vendiamo al cliente sono per noi un cardine nella filosofia della nostra produzione.

Galleria fotografica