100 giorni alla vendemmia: a lezione tra i vigneti di Maso Martis

100 giorni alla vendemmia: a lezione tra i vigneti di Maso Martis

Posted by on 11 giugno 2014
Category: Degustazioni, prodotti, territorio, visite speciali

A Maso Martis, azienda agricola sulla collina di Trento, ogni bottiglia è una storia da raccontare. Tutti i vini biologici e TRENTODOC sono il connubio unico tra le uve esclusivamente di nostra produzione e la passione di Antonio, Roberta e di tutto il team per il proprio lavoro. Madame Martis vi accompagna in una speciale narrazione, svelandovi qualche segreto delle attività in campagna. Scoprendo la dedizione e l’attenzione per ogni dettaglio, l’importanza delle antiche tradizioni contadine, ogni assaggio di vini Maso Martis e TRENTODOC, non vi sembrerà più lo stesso…

Siamo appena tornate da Milano, dove abbiamo partecipato all’evento #1177streetmarket di Calze Ileana Spa per il nuovo brand 1177 (tutte le info qui). Siamo pieni di entusiasmo, ma dobbiamo ricaricarci subito per affrontare tutte le nuove sorprese che coinvolgeranno Maso Martis. Come fare il pieno di nuova energia?! Decido di accompagnare Antonio e i ragazzi in campagna, seguendoli mentre svolgono il loro lavoro…

Assistere ogni giorno alla forza della madre terra, ci affascina sempre e ci dà lo stimolo per condividere i suoi frutti unici con tutti voi. Come sempre, adoro interrogare Antonio con tantissime domande, sul lavoro in campagna. Oggi riesco ad apprendere 4 importanti lezioni. Lo confesso però, spesso, conosco già le risposte…ma come le favole preferite dell’infanzia, non ci stufiamo mai di ascoltarle, facendoci travolgere ogni volta da un’emozione diversa. L’attività vitivinicola di Maso Martis è proprio una fiaba, narrata secondo i tempi dell’antica tradizione contadina. Ogni pagina è colma di quel profumo di vigneto “buono”, difficile da descrivere a parole. I protagonisti sono tutti amabili: persone semplici, che vivono in simbiosi con i vigneti attorno a loro e che si impegnano sempre per dare vita ad un prodotto unico…

LEZIONE 1: le operazioni a verde
Si tratta di una fase particolarmente importante del lavoro in campagna, in quanto viene effettuata la “scacchiatura”, ovvero la scelta dei germogli migliori che andranno poi a definire la prossima vendemmia. Antonio mi spiega: “Stiamo convertendo i nostri filari di pergole ad un sistema di allevamento a Guyot. Per il 2014 abbiamo terminato l’impianto di un nuovo vigneto (sotto, la foto): 2800 barbatelle di Chardonnay a filare che tra qualche anno avranno una vita spumeggiante” e mentre ne parla, gli luccicano gli occhi.

LEZIONE N.2: dalla fioritura alla vendemmia
La fioritura tra i vigneti di Maso Martis è iniziata tra la fine di maggio e i primi di giugno, con lo Chardonnay, ed a seguire il Pinot Nero, il Pinot Meunier (il mio preferito!!), e ultimo il Moscato Rosa. Lo sapete perché questa è una data importante? Dalla prima fioritura si iniziano a contare circa 100 giorni, terminati i quali comincia il periodo della vendemmia.

LEZIONE 3: “il sovescio”
E’ una tecnica che prevede la semina di apposite colture ed il loro successivo interramento ad un determinato stadio di sviluppo. Il fine è quello di aumentare la fertilità del terreno e migliorarne la struttura. “Nell’autunno 2013 abbiamo eseguito la semina di un miscuglio di graminacee leguminose e crucifere (colza- fiori di veccia – favino- triticale – segale–pisello) tra i nostri vigneti a filari” – mi racconta Antonio – “Guarda Madame, questo è il fiore del sovescio. Tra qualche giorno, provvederemo allo sfalcio ed all’interramento”.

LEZIONE N.4: “il tiraggio”
Ci spostiamo dalla campagna alla cantina. Il tiraggio o tirage dal francese, è una particolare fase di produzione secondo il metodo classico,TRENTODOC, che dà avvio alla rifermentazione in bottiglia del vino. Riguarda l’imbottigliamento del vino base (con aggiunta di zucchero di canna biologico e lieviti, coadiuvanti di remuage e nutrienti) e la relativa tappatura (con bidule e tappo corona). Voglio rendervi partecipi di questa particolare fase, ecco il video:

Credo che apprendere tutte queste informazioni, e leggere alcune pagine della speciale fiaba di Maso Martis, ci permetta di degustare i vini e i TRENTODOC dell’azienda agricola trentina con più consapevolezza… siete d’accordo?

Amici, – 100 giorni alla vendemmia
…è iniziato il nostro speciale conto alla rovescia!

Un abbraccio,
Madame Martis, in versione campagnola