Ciao Rodolfo…

Ciao Rodolfo…

Posted by on 28 agosto 2009
Category: aggiornamenti

Il penultimo mio post chiudeva con c’est la vie! Si dice sia nei momenti buoni che nei momenti tristi. E questo per noi è davvero un momento molto triste.

el-dolfo in vendemmia alcuni anni faPurtroppo il nostro caro Rodolfo,un personaggio nel nostro paese.. “El Dolfo da Maderno” da tutti conosciuto se ne è andato. Accidenti a quella sua voglia di fare sempre di più. Amava la sua campagna anche se era molto faticoso lavorarla, ma nonostante i suoi 81 anni non disdegnava impugnare il badile o la zappa e faceva i lavori più incredibili per vedere il suo vigneto come un giardino vitato. Tra un filare e l’altro i fagiolini e poi le patate, insalata,  radicchio e quant’altro per tutta la famiglia e per le famiglie dei suoi quattro figli. Era un uomo buono e generoso, magari un po’ burbero, ma aveva un bel sorriso e anche se a volte esagerava un po’ si sentiva forte la sua presenza. Tutti gli volevano bene e con la sua “vespetta” scendeva per pane o a prendere il giornale. A volte con il caldo teneva il casco in mano sperando di non incontrare il vigile di quartiere nei pochi metri che faceva da casa fino al campo. Era veramente un mito “el Dolfo” e ci mancherà tantissimo. Era passato l’altro giorno  preoccupato per la raccolta dell’uva così anticipata , non aveva il carro per il conferimento e tra una brontolata e l’altra, aveva una parola e un commento per tutti. Ci ha salutato tutti con affetto e come sempre mi ha dato un bacio e un abbraccio.

Tutti abbiamo commentato sulla sua ottima salute e non avremo mai pensato alla tragedia di ieri.

Stava preparando il campo per i raccoglitori di oggi. Anche per lui si concludeva il ciclo di un anno di lavoro. L’uva era pronta per il raccolto, ma gli sembrava che se sistemava un poco il terreno i raccoglitori e l’uomo con il trattore avrebbero lavorato meglio.

E invece forse il troppo caldo, una manovra sbagliata o per un malore, Rodolfo non è tornato a casa dove Giovanna lo aspettava come ogni giorno per il pranzo.

Te ne sei andato troppo presto…ciao !

Ti ricorderemo sempre con tanto affetto e staremo vicini alla tua Giovanna e ai tuoi ragazzi .