Sparkle Day 2015: Maso Martis tra i migliori spumanti d’Italia!

Sparkle Day 2015: Maso Martis tra i migliori spumanti d’Italia!

Posted by on 26 novembre 2014
Category: economia, Eventi, musica, premi, spettacolo, vino&arte

Maso Martis – l’azienda agricola sulla collina di Trento di Antonio e Roberta Stelzer – torna con gioia a Roma, per ritirare un riconoscimento importantissimo: le 5 Sfere di Sparkle, il simbolo dell’eccellenza dell’unica guida dedicata a tutte le bollicine italiane. La cantina del Trentino – produttrice di TrentoDoc e vini eccellenti – è stata premiata con ben due etichette: Trento Riserva Madame Martis Brut 2004 e Trento Rosè Brut. Il racconto della premiazione – lo Sparkle Day 2015 che si è svolto il 22 novembre presso il Westin Hotel Excelsior a Roma – diventa così un divertente dialogo a tre, tra Roberta (scesa in Lazio in rappresentanza di Maso Martis), la celebre penna blu persia di Madame Martis e il nuovo tratto – rosato – di Trento Rosè Brut.

In treno, al ritorno dallo Sparkle Day a Roma, Roberta con la sua ormai famosa valigia rossa, sussurra le parole della canzone che sta ascoltando con il lettore mp3: “Blu le mille bolle…mi sento dondolar blu tra mille bolle blu che danzano su grappoli di nuvole…”. “Non sembra che questo brano di Mina, sia dedicata a me?”- chiede Madame Martis a Trento Rosè Brut. La sua compagna di viaggio non risponde, ma sorride, mentre osserva con emozione il Premio 5 Sfere di Sparkle appena ritirato. La mente dei tre volti femminili di Maso Martis sta viaggiando leggera, rivivendo tutti i momenti unici e da batticuore dello Sparkle Day 2015 – l’evento curato e organizzato dalla rivista Cucina&Vini presso il Westin Hotel Excelsior a Roma per il lancio della Guida Sparkle!

“Madame, che emozione essere premiate dalla Guida Sparkle! Francesco D’Agostino, il direttore di Cucina&Vini (la redazione che realizza la pubblicazione) e un nutrito numero di degustatori ci hanno selezionate e dato il massimo punteggio dopo oltre 2500 assaggi! Lo sai vero, che è l’unica guida dedicata a tutte le bollicine in Italia?” chiede Trento Rosè Brut. “Certo che lo sapevo!” – risponde pronta Trento Riserva Madame Martis Brut 2004 – “Il volume seleziona i migliori vini secchi di tutte le regioni d’Italia. E’ giunta ormai alla 13esima edizione ed è un ottimo regalo per gli amanti degli amanti delle bollicine, con suggerimenti veramente utili sull’abbinamenti cibo/vino (oltre 500)… c’è anche la sezione dedicata ai ristoranti!”.

“Lo sapevo che mi lanciavi la frecciatina sul cibo…e va bene, allo Sparkle Day sono stata particolarmente golosa! Ma come potevo lasciarmi scappare le oltre 200 etichette di spumanti secchi d’Italia in degustazione – il meglio della produzione spumantistica nazionale – e le meraviglie gastronomiche proposte nelle 3 sale del Westin Hotel Excelsior? Lo street food era veramente ottimo” si giustifica Trento Rosè Brut.

“Hai fatto bene, come tutte le numerosissime persone presenti all’evento! E poi, dovevamo festeggiare… e non solo noi di Maso Martis! Il Trentino quest’anno ha registrato ben 15 vini premiati – 5 in più dei precedenti – con una crescita da record… viva TrentoDoc!” aggiunge Madame Martis. “Viva TrentoDoc! E’ stato incredibile l’affetto di tutti i WineLovers che abbiamo incontrato a Roma! in tantissimi, mi hanno chiesto qualche suggerimento per accompagnare l’intero menu quotidiano – non solo delle feste – con le bollicine…” inizia Trento Rosè Brut… ma questo è un altro racconto!

Trento Riserva Madame Martis Brut 2004 & Trento Rosè Brut
Le penne “a sfera” di Maso Martis

Foto di Cucina & Vini Rivista e Maso Martis